COVID-19

Villa Liverzano segue rigorosamente il Protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 del 24 aprile 2020, 

Grazie ai nostri ampi spazi, è possibile tutelare i nostri clienti con un distanziamento sociale maggiore di 1m. La possibilità di cenare all’aperto ci permette di salvaguardare ancora di più la salute dei nostri clienti, favorendo un maggior ricambio naturale dell’aria. Inoltre, i tavoli sono distribuiti e distanziati, in modo che le sedute garantiscano il distanziamento interpersonale di almeno un metro, fatta eccezione per le persone che in base alle disposizioni vigenti non siano soggette al distanziamento interpersonale. Detto ultimo aspetto afferisce alla responsabilità individuale.

Per evitare assembramenti di persone, la prenotazione è obbligatoria, come ulteriore strumento di prevenzione.

Al nostro personale sono state impartite istruzioni mirate, con particolare riferimento alle specifiche norme igieniche da rispettare e all’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale come le mascherine e l’utilizzo di guanti e gel igenizzante per le mani. 

Tutti i locali all’interno della Villa sono trattati con detergenti, disinfettanti rispettando le norme vigenti per garantire una santificazione completa e sicura.

Sono state messe a disposizione per i clienti, in punti facilmente accessibili, appositi dispenser con soluzione idroalcolica e cartelli informativi facilmente comprensibili.

Chiediamo gentilmente alla nostra clientela di:

  • Leggere attentamente i cartelli informativi messi a disposizione
  • Indossare la mascherina all’entrata della Villa e all’accesso ai servizi igienici 
  • Igenizzarsi le mani all’entrata della corte, all’ingresso e uscita dai servizi igienici e qualvolta ne avessero bisogno usando i gel santificanti messi a disposizione negli appositi punti
  • Non creare assembramenti 
  • Mantenere la distanza interpersonale di almeno 1m sempre all’interno della Villa 
  • Entrare in bagno 1 alla volta 
  • Rispettare i percorsi obbligati per raggiungere il tavolo o il punto dove consumare
  • Lavarsi accuratamente le mani dopo aver utilizzato i servizi igienici
  • Non presentarsi in struttura in caso di accuso di sintomi di infezione respiratoria compatibili con Covid-19 (tosse, raffreddore e febbre con temperatura superiore a 37,5°C)